NGI.Home > Forum
  EOLO HOME  OFFERTE INTERNET WIRELESS EOLO  FORMULA ADSL
   
   
WEBMAIL
   
 
  > Register  
  > FAQ  
  > Members List  
 
  > Calendar  
  > Today's Posts  
   
 

Go Back   NGI Forum > NGI Internet Services > EOLO - l'offerta a Larga Banda wireless di NGI.

Reply
 
Thread Tools Rate Thread
Old 26th January 2017, 15:35   #31
Huayra
EOLO Guru
 
Huayra's Avatar
 
Join Date: Dec 2012
Posts: 512
Quote:
Per quanto riguarda Eolo, in caso di aumento ulteriore dei tagli di banda come farete per la tratta utente - bts? Sul sito cambium dice che le medusa hanno circa 400-500 mbps di throughput, con profili ipotetici da 50 mega basterebbero una decina di utenti connessi contemporaneamente per cella a creare saturazione, con profili da 100 mega ne bastano 4 o 5...
EOLOwave Cube (Medusa) lo useremo solo per erogare al meglio i servizi fino a 30Mbps. Il nostro R&D è già al lavoro da tempo per la "prossima" tecnologia che permetterà di erogare servizi fino a 100/50Mbps per cliente, ma sarà basata su altri protocolli e frequenze. Ovviamente non posso dire niente di più... lo farà il nostro CEO quando lo riterrà opportuno.

Quote:
Per le tempistiche io credevo che entro il 2020 si sarebbero ultimati la maggior parte dei lavori, almeno così sembra dai siti infratel e del MISE, se Enel userà i tralicci e condotti già di sua proprietà non dovrebbe metterci così tanto ma ovviamente si vedrà. Per quanto riguarda il ricorso, il TAR dovrebbe decidere il mese prossimo dopo il rinvio di ieri.
Bastano due conti per capire che il 2020 è una sparata politica. Il primo lotto prevede la realizzazione di una rete di accesso per 8 milioni di unità abitative. Per l'80% di queste Enel Open Fiber si è impegnata a rilegarle in fibra, mentre il 20% avranno la fibra al cabinet e/o BTS e quindi ultimo miglio fatto in rame o wireless.

Ora prendiamo la rete in FTTH, l'80% di 8 milioni sono 6.4 milioni di unità abitative.

Anche ipotizzando che i ricorsi si chiudano alla velocità della luce e che i lavori partano già dal 2018, per collegare tutte le case entro il 2020 (3 anni) sarebbero:

6.400.000 / *(290 giorni lavorativi anno (inc sabato) * 3 ) = *7.350 unità / GIORNO!

Nemmeno prendendo tutta la forza lavoro italiana si riuscirebbe a collegare un numero cosi' mostruoso di case/giorno anche considerando che questo è il primo lotto e che il secondo lotto di regioni avrebbe la stessa dimensione... Stime fatte dai principali system integrator nazionali non vanno oltre le 1500/2000 unità/giorno, che sarebbe già un mega traguardo.
__________________
---
Huayra is offline   Reply With Quote
Old 26th January 2017, 18:29   #32
LordDevilX
Registered User
 
LordDevilX's Avatar
 
Join Date: Aug 2008
Location: Gamalero (AL)
Posts: 795
Quote:
Originally Posted by Huayra View Post



Per l'80% di queste Enel Open Fiber si è impegnata a rilegarle in fibra, mentre il 20% avranno la fibra al cabinet e/o BTS e quindi ultimo miglio fatto in rame o wireless.


Questo non era trapelato da nessuna parte, allora di sicuro farò parte del 20% sfigato senza ftth.

Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
__________________
Profilo EOLO Professional 0 limiti
BTS Monte Dagno
MAC 0A003EBB315D
LordDevilX is offline   Reply With Quote
Old 26th January 2017, 20:07   #33
gmirko
Registered User
 
gmirko's Avatar
 
Join Date: Feb 2009
Location: Miragolo Zogno (BG)
Posts: 300
Quote:
Originally Posted by LordDevilX View Post
allora di sicuro farò parte del 20% sfigato senza ftth.
Non ti preoccupare... Saremo in due....
__________________
Eolo Ufficio 30-3
Mac 0A003EA1DF2A
BTS Sant'Antonio Abbandonato (BG)
gmirko is offline   Reply With Quote
Old 26th January 2017, 21:09   #34
Rebelde
Bannato senza motivo
 
Join Date: Nov 2013
Posts: 1,146
Quote:
Originally Posted by Huayra View Post
EOLOwave Cube (Medusa) lo useremo solo per erogare al meglio i servizi fino a 30Mbps. Il nostro R&D è già al lavoro da tempo per la "prossima" tecnologia che permetterà di erogare servizi fino a 100/50Mbps per cliente, ma sarà basata su altri protocolli e frequenze. Ovviamente non posso dire niente di più... lo farà il nostro CEO quando lo riterrà opportuno.
Ottimo a sapersi, sarebbe inutile a mio avviso avere una 100/50 mbps per poi ritrovarsi con gli stessi problemi di QoS che si hanno ora.

Quote:
Originally Posted by Huayra View Post
Bastano due conti per capire che il 2020 è una sparata politica. Il primo lotto prevede la realizzazione di una rete di accesso per 8 milioni di unità abitative. Per l'80% di queste Enel Open Fiber si è impegnata a rilegarle in fibra, mentre il 20% avranno la fibra al cabinet e/o BTS e quindi ultimo miglio fatto in rame o wireless.

Ora prendiamo la rete in FTTH, l'80% di 8 milioni sono 6.4 milioni di unità abitative.

Anche ipotizzando che i ricorsi si chiudano alla velocità della luce e che i lavori partano già dal 2018, per collegare tutte le case entro il 2020 (3 anni) sarebbero:

6.400.000 / *(290 giorni lavorativi anno (inc sabato) * 3 ) = *7.350 unità / GIORNO!

Nemmeno prendendo tutta la forza lavoro italiana si riuscirebbe a collegare un numero cosi' mostruoso di case/giorno anche considerando che questo è il primo lotto e che il secondo lotto di regioni avrebbe la stessa dimensione... Stime fatte dai principali system integrator nazionali non vanno oltre le 1500/2000 unità/giorno, che sarebbe già un mega traguardo.
Posso chiederti dove hai trovato questi dati sulle unità abitative? Perchè sul sito del MISE riporta circa la metà delle unità immobiliari che riporti te per questo primo bando: http://bandaultralarga.italia.it/ban...gara-infratel/. Si parla di 3,5 milioni di unità immobiliari e 500.000 imprese, che comunque con le stime di 1500/2000 abitazioni al giorno ci vorrebbero sempre più di 3 anni, quindi se le stime sono esatte in effetti finire entro il 2020 è molto improbabile.

Però non trovo nessuna informazione sul fatto che Enel voglia portare la FTTH all'80% della popolazione delle aree bianche, il bando prevedeva 100/50 per il 70% del cluster C e 30/15 per il restante 30% + tutto il cluster D.
Rebelde is offline   Reply With Quote
Old 26th January 2017, 23:57   #35
LordDevilX
Registered User
 
LordDevilX's Avatar
 
Join Date: Aug 2008
Location: Gamalero (AL)
Posts: 795
Forse essendo partecipanti al bando hanno accesso ad informazioni che sul sito mise non vengono riportate.
Comunque se così fosse si creerebbe un ulteriore digital divide per il 20% escluso dalla ftth infatti nessuna tecnologia è future proof come la fibra.
Si rischiera' di avere connessioni a 1 Gbit per l'80% della popolazione mentre il restante 20% andrà (se va bene) a 1/10 della velocità.

Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
__________________
Profilo EOLO Professional 0 limiti
BTS Monte Dagno
MAC 0A003EBB315D
LordDevilX is offline   Reply With Quote
Old 26th January 2017, 23:58   #36
LordDevilX
Registered User
 
LordDevilX's Avatar
 
Join Date: Aug 2008
Location: Gamalero (AL)
Posts: 795
Quote:
Originally Posted by gmirko View Post
Non ti preoccupare... Saremo in due....
Anche tu in mezzo alle colline? 😂

Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
__________________
Profilo EOLO Professional 0 limiti
BTS Monte Dagno
MAC 0A003EBB315D
LordDevilX is offline   Reply With Quote
Old 27th January 2017, 05:30   #37
Rebelde
Bannato senza motivo
 
Join Date: Nov 2013
Posts: 1,146
Quote:
Originally Posted by LordDevilX View Post
Forse essendo partecipanti al bando hanno accesso ad informazioni che sul sito mise non vengono riportate.
Comunque se così fosse si creerebbe un ulteriore digital divide per il 20% escluso dalla ftth infatti nessuna tecnologia è future proof come la fibra.
Si rischiera' di avere connessioni a 1 Gbit per l'80% della popolazione mentre il restante 20% andrà (se va bene) a 1/10 della velocità.

Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
Mah per me sarebbe già incredibile se effettivamente portano la FTTH all'80% della popolazione, a me sembra improbabile ed in giro non si trovano nessun tipo di informazioni riguardo l'effettiva proposta tecnica di Enel per le aree bianche. E non credo neanche Eolo abbia informazioni a riguardo, solo la commissione finora ha avuto modo di conoscere questi dettagli, altrimenti avvanteggerebbe i concorrenti per le gare future.

Last edited by Rebelde; 27th January 2017 at 07:45.
Rebelde is offline   Reply With Quote
Old 27th January 2017, 11:25   #38
LordDevilX
Registered User
 
LordDevilX's Avatar
 
Join Date: Aug 2008
Location: Gamalero (AL)
Posts: 795
Quote:
Originally Posted by Rebelde View Post
Mah per me sarebbe già incredibile se effettivamente portano la FTTH all'80% della popolazione, a me sembra improbabile ed in giro non si trovano nessun tipo di informazioni riguardo l'effettiva proposta tecnica di Enel per le aree bianche. E non credo neanche Eolo abbia informazioni a riguardo, solo la commissione finora ha avuto modo di conoscere questi dettagli, altrimenti avvanteggerebbe i concorrenti per le gare future.
Secondo me ftth sarebbe più conveniente di fttc dove ci sono linee aeree, arrivi direttamente a casa senza armadi o altri apparati che comunque hanno un costo.
Ovviamente se la zona è urbanizzata I costi salgono causa scavi.
Credo che il 50% del costo della posa fibra in Italia sia appunto portato dallo scavo della trincea per contenerla visto che ormai il costo del cavo in se si e' abbassato parecchio.
Bisogna vedere se enel ha la possibilità di farlo, sul Web si trovano vari articoli sulla fiber to the meter (su palo) però non ho capito se si tratta del vecchio progetto di portare la fibra ai contatori (purtroppo accantonato) oppure se è il progetto che vogliono attuare avendo vinto il bando.
Poi ovvio anche per me e credo per tutti quelli senza possibilità di scelta vada benissimo anche un fttc oppure una 30/15 in wireless magari con wave3, la differenza però con la fibra è notevole vedi ping, banda, e cosa più importante futuri upgrade.

Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
__________________
Profilo EOLO Professional 0 limiti
BTS Monte Dagno
MAC 0A003EBB315D
LordDevilX is offline   Reply With Quote
Old 27th January 2017, 12:39   #39
gmirko
Registered User
 
gmirko's Avatar
 
Join Date: Feb 2009
Location: Miragolo Zogno (BG)
Posts: 300
La Fibra Ottica di Enel Open Fiber corre veloce sulle strade di Anas, il gestore della rete stradale ed autostradale italiana di interesse nazionale. Nei giorni scorsi, infatti, le due aziende hanno firmato un accordo che prevede l’installazione di nuovi cablaggi per la Fibra Ottica lungo le strade gestite da Anas, con grandi vantaggi in termini di copertura del Paese con la banda Ultralarga.

La convenzione siglata da Anas con Enel Open Fiber, società partecipata da Enel e Cassa Depositi e Prestiti, vuole fungere da modello per le aziende di TLC interessate a dare più sprint al proprio Internet speedtest, attraverso il passaggio alle reti di nuova generazione. Gianni Vittorio Armani, presidente di Anas, ha spiegato che Enel Open Fiber è solo uno dei possibili partner: “La convenzione consente ad Anas la possibilità di realizzare le infrastrutture di rete in Fibra Ottica, anche per conto di Open Fiber, permettendo così di ridurre il digital divide”.

Il coinvolgimento di Anas è importante per un paese ancora in ritardo sul fronte della copertura con le reti in Fibra Ottica, in quanto sfrutta la capillarità delle strade e le opere già in corso, riducendo così i costi e le problematiche derivanti dall’apertura di nuovi cantieri. “Il programma Anas - ha spiegato sempre Gianni Vittorio Armani - prevede una prima fase di posa della fibra ottica (spenta) fino a circa 3.000 km di rete, a partire dall’anno in corso”.

In prospettiva, inoltre, l’accordo tra Anas ed Enel Open Fiber apre le porte al nuovo modello di Smart Road, dove la connettività Internet consentirà ai veicoli di dialogare sia con la strada, sia con gli altri mezzi, con l’obiettivo di innalzare i livelli di sicurezza e di efficienza nel controllo del traffico stradale.

Ricordiamo, infine, che al progetto Open Fiber hanno già aderito alcuni dei principali operatori di TLC italiani, come Wind/Infostrada, Vodafone e Tiscali.

https://www.facile.it/adsl/news/enel...ra-ottica.html
__________________
Eolo Ufficio 30-3
Mac 0A003EA1DF2A
BTS Sant'Antonio Abbandonato (BG)
gmirko is offline   Reply With Quote
Old 27th January 2017, 12:42   #40
gmirko
Registered User
 
gmirko's Avatar
 
Join Date: Feb 2009
Location: Miragolo Zogno (BG)
Posts: 300
Tiscali e Enel Open Fiber, compartecipata da Enel e Cdp, oggi hanno firmato un accordo che si integra strategicamente, e in maniera complementare, al roll out da parte di Tiscali della rete di accesso LTE Fixed Wireless ultra broadband di ultima generazione che si svilupperà con particolare focalizzazione nelle aree di esteso digital divide. L'accordo per 10 città prevede "considerevoli obiettivi" di clienti Tiscali sulla fibra OF entro la primavera 2019. La migrazione avverrà in parallelo al piano di roll-out della rete in fibra ottica di Open Fiber. Il programma di lavoro della controllata di Enel e Cdp prevede la cablatura dell'80% almeno delle unità immobiliari.

"Siamo particolarmente soddisfatti della partnership con Open Fiber che ci permette, a partire da Perugia e Cagliari, dove Tiscali ha un'ampia market share in banda larga, e a seguire nelle altre città", ha commentato Riccardo Ruggiero, amministratore delegato di Tiscali , "di offrire ai nostri clienti servizi di banda ultralarga integrando gli investimenti già avviati con la rete di accesso LTE Wireless Fiber To The Home, che stiamo realizzando con particolare focus alle aree di digital divide, con un'offerta FTTH basata sulla rete ultra broadband che Open Fiber sta sviluppando, garantendo performance di accesso alla rete fino a 1 Gigabit al secondo. Nei prossimi due anni Tiscali prevede di portare un numero considerevole di clienti su questa nuova infrastruttura in fibra ottica", ha concluso Ruggiero.

Ma questa non è l'unica novità per Open Fiber che sempre oggi ha comunicato di aver raggiunto il 50% della copertura degli edifici di Perugia. Il gruppo guidato da Tommaso Pompei ha infatti cablato il capoluogo umbro in banda ultralarga fino a 1 Gbps per il 50% e punta a raggiungere l'80% a fine maggio, comprendendo le 8 aree industriali della città. Inoltre, sono già stati avviati gli accordi di commercializzazione con Wind Tre, Vodafone, Tiscali e Go Internet . Per la città di Perugia sono stati previsti investimenti per 20 milioni di euro.

"Non siamo una società di annunci. Agli annunci cerchiamo di far seguire la realizzazione", ha sottolineato da Perugia l'ad, Pompei. "Abbiamo un programma serrato. Ci sono altri esempi simili al nostro in Europa ma per le caratteristiche del progetto il nostro è un unicum e per la prima volta non siamo in fondo alla scala".

Solo ieri Enel Open Fiber si è classificata al primo posto nei cinque lotti della prima gara (valore complessivo pari a 1,4 miliardi di euro) per la rete a banda ultralarga nelle aree a fallimento di mercato (Abruzzo, Emilia-Romagna, Lombardia, Toscana e Veneto). Le offerte sono state ritenute le migliori ma "anomale" in base al codice degli appalti e per questo la Commissione dovrà valutarne i dettagli di sostenibilità tecnica ed economica. Telecom Italia , in quanto operatore completamente integrato, partiva svantaggiato nel calcolo dei punteggi, per cui la mancata aggiudicazione sarebbe una notizia in buona parte attesa.

Telecom Italia ha reagito a questo risultato, sostenendo che "non vi è alcun impatto da una prospettiva strategica o operativa o sulla posizione di mercato della società, in quanto già proprietaria di una rete in queste aree a fallimento di mercato, e poi interverrà selettivamente con una propria copertura in banda ultralarga fissa e mobile". Una seconda gara avrà luogo presto e coprirà altre 10 regioni, impiegando ulteriori 1,25 miliardi di euro.

Alla luce del ricorso presentato e considerando il ruolo di Open Fiber, "non siamo sorpresi di questo primo risultato e ogni debolezza del prezzo delle azioni TI in scia a questa notizia rappresenta per noi una buona possibilità per entrare su questo titolo in vista dell'approvazione dei risultati preliminari 2016 e della presentazione dei target 2017-2019. Ribadiamo, quindi, il nostro rating outperform e il target price a 1,23 euro sul titolo TI", dichiarano a Mediobanca Securities.

In realtà, per gli analisti di Banca Akros (rating accumulate e target price a 1,15 euro confermati sul titolo TI), "il risultato di questa prima gara, se confermato, rappresenterebbe una sconfitta sonora per Telecom Italia , che ha dovuto affrontare un concorrente creato ad hoc per attuare la politica industriale del passato governo. In ogni caso, non vediamo alcun impatto negativo sui dati finanziari di TI, in quanto la società non aveva incluso nessun contributo pubblico nel suo business plan".

Anche se occorre attendere le verifiche sulla gara e l'esito dei ricorsi al Tar presentati da Telecom Italia e Fastweb, "la notizia è positiva per Enel Open Fiber", aggiungono gli analisti di Equita (rating buy e target price a 4,7 euro confermati su Enel ). Infatti, "sulle aree C e D aggiudicate, e considerate a fallimento di mercato, l'operatore incasserà degli incentivi da parte del governo su una concessione ventennale". Quindi "se l'esito di queste gare dovesse essere confermato, sarebbe molto positivo per Enel su cui manteniamo il rating buy e il target price a 4,85 euro", concludono a Icbpi. Tuttavia il titolo Enel al momento a Piazza Affari scende dell'1,03% a 4,034 euro, mentre Tiscali vola del 9,65% a quota 0,05 euro e Telecom Italia si limita a un progresso dello 0,24% a 0,833 euro.

http://www.milanofinanza.it/news/tis...01251627463640
__________________
Eolo Ufficio 30-3
Mac 0A003EA1DF2A
BTS Sant'Antonio Abbandonato (BG)
gmirko is offline   Reply With Quote
Old 27th January 2017, 14:40   #41
Rebelde
Bannato senza motivo
 
Join Date: Nov 2013
Posts: 1,146
Quote:
Originally Posted by LordDevilX View Post
Secondo me ftth sarebbe più conveniente di fttc dove ci sono linee aeree, arrivi direttamente a casa senza armadi o altri apparati che comunque hanno un costo.
Ovviamente se la zona è urbanizzata I costi salgono causa scavi.
Credo che il 50% del costo della posa fibra in Italia sia appunto portato dallo scavo della trincea per contenerla visto che ormai il costo del cavo in se si e' abbassato parecchio.
Bisogna vedere se enel ha la possibilità di farlo, sul Web si trovano vari articoli sulla fiber to the meter (su palo) però non ho capito se si tratta del vecchio progetto di portare la fibra ai contatori (purtroppo accantonato) oppure se è il progetto che vogliono attuare avendo vinto il bando.
Poi ovvio anche per me e credo per tutti quelli senza possibilità di scelta vada benissimo anche un fttc oppure una 30/15 in wireless magari con wave3, la differenza però con la fibra è notevole vedi ping, banda, e cosa più importante futuri upgrade.

Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
Fiber to the meter credo che fosse il vecchio progetto di portare la fibra al nuovo contatore elettronico, che si chiama appunto Enel Open Meter. Non credo i progetti tecnici saranno resi noti fino alla fine di tutti i bandi.

Comunque già la FTTC sarebbe un bel traguardo secondo me, non credo che portare la FTTH a tutta la popolazione sia un traguardo realistico. Neanche in Korea del Sud, che è il paese che ha le migliori connessioni internet al mondo, esiste una penetrazione così alta della FTTH nonostante la loro densità di popolazione sia più che doppia rispetto alla nostra.
Rebelde is offline   Reply With Quote
Old 27th January 2017, 20:05   #42
dutlui
Registered User
 
dutlui's Avatar
 
Join Date: Mar 2016
Location: Udine
Posts: 56
Nel mio paese di 600 anime, poco più di un anno fa MISE ha postato la fibra fino alla centrale TIM; da allora è lì che aspetta non si sa cosa - idem con il progetto Ermes FVG nel paese vicino.

Il punto è che MISE o simili possono portare la fibra a tutte le centrali d'Italia (FTTH non lo prendo neppure in considerazione fuori dalle grandi città), ma se poi gli operatori non sono interessati, come dicono dalle mie parti, è "come zucchero nelle pa**e".

Nel mio caso poi, la centrale in questione sembra coprire solamente il mio paese, quindi dubito che qualcuno sia interessato per "quatto campagnoli"...

Il succo del discorso è che non servono solo le infrastrutture...

Dimenticavo, c'è anche il progetto RuNe... 100% FTTH!
__________________
I thought what I'd do was, I'd pretend I was one of those deaf-mutes. That way I wouldn't have to have any goddam stupid useless conversations with anybody. If anybody wanted to tell me something, they'd have to write it on a piece of paper and shove it over to me
dutlui is offline   Reply With Quote
Old 27th January 2017, 20:13   #43
LordDevilX
Registered User
 
LordDevilX's Avatar
 
Join Date: Aug 2008
Location: Gamalero (AL)
Posts: 795
Aspetta che Tim o qualsivoglia altro operatore installi I DSLAM in centrale altrimenti nessun servizio pup essere erogato con la sola fibra spenta.
Ma qua si parla di almeno 30 Mbit in download e 15 in upload quindi oltre alla fibra devono installare anche le apparecchiature in centrale/armadi o radio.

Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
__________________
Profilo EOLO Professional 0 limiti
BTS Monte Dagno
MAC 0A003EBB315D
LordDevilX is offline   Reply With Quote
Old 27th January 2017, 20:53   #44
carmico
localhost
 
carmico's Avatar
 
Join Date: Apr 2005
Location: Zion
Posts: 636
beh, con FTTC la TIM sta andando a manetta, stanno montando le ONU su ogni dove praticamente, ed hanno accelerato le attivazioni dei cabinet

non è FTTH chiaro, ma già molto meglio delle normali ADSL che come tutti sappiamo il gran problema era la distanza dalla centrale

proprio oggi mi hanno attivato VDSL TIM (Business) 50/10 , che dire , perfetta! , il cavo è cavo, tra questo weekend ed il prossimo devo ristrutturare tutta la rete di casa e del laboratorio, multiwan w/ EOLO coming
__________________
WAN: PTP FlyNet 100/100 | VDSL TIM 50/10 (Cab@980m/Profile8b) = LoadBalance
LAN: EdgeRouter PRO + EdgeSwitch POE 16-port + UniFi AP AC PRO * Superior Performance
SVR: unRAID i7 7700k 32GB 24TB w/ Parity & Cache + PLEX Docker * under Construction
EOLO dal 2009 | dal 2017 = STOP! Disdetto | Attualmente: DA EVITARE !!!

Last edited by carmico; 27th January 2017 at 20:58.
carmico is offline   Reply With Quote
Old 27th January 2017, 21:17   #45
LordDevilX
Registered User
 
LordDevilX's Avatar
 
Join Date: Aug 2008
Location: Gamalero (AL)
Posts: 795
Quote:
Originally Posted by carmico View Post
beh, con FTTC la TIM sta andando a manetta, stanno montando le ONU su ogni dove praticamente, ed hanno accelerato le attivazioni dei cabinet

non è FTTH chiaro, ma già molto meglio delle normali ADSL che come tutti sappiamo il gran problema era la distanza dalla centrale

proprio oggi mi hanno attivato VDSL TIM (Business) 50/10 , che dire , perfetta! , il cavo è cavo, tra questo weekend ed il prossimo devo ristrutturare tutta la rete di casa e del laboratorio, multiwan w/ EOLO coming
Beh oddio su ogni dove magari.......Qua nella zona di Alessandria ad esempio solo le città con più di 20000 abitanti hanno copertura.
Comunque si confermo che va molto bene avendo avuto una 100/20 Tim con 98/21 effettivo.

Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
__________________
Profilo EOLO Professional 0 limiti
BTS Monte Dagno
MAC 0A003EBB315D
LordDevilX is offline   Reply With Quote
Reply

Bookmarks

Thread Tools
Rate This Thread
Rate This Thread:

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off

Forum Jump


All times are GMT +2. The time now is 21:52.


Powered by vBulletin® Version 3.8.6
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Copyright 1998-2014 by NGI SpA