PDA

View Full Version : I fucili da cecchino, quelli veri


rutto
16th September 2001, 11:38
La Nato ha da qualche tempo fatto dei test per stabilire quale diventerà l’arma da cecchinaggio standard per i futuri combattenti. Dopo le selezioni sono rimaste a contendersi il titolo solo 2 armi: Il Trg 42 della scandinava Sako e il nostro beneamato AWP della finlandese Accuracy International. Bene, queste signore armi sono state seviziate per giornate e settimane intere sparando decine e decine caricatori ma alla fine nessuna delle due carabine ha avuto la meglio sull’altra e la prova è stata rinviata. Il calibro prescelto dalla Nato è il più potente esistente per arma leggera (ad esclusione del .50 BMG camerato ad esempio dal Barret che comunque è stato bandito come calibro “antiuomo” in quanto troppo potente e distruttivo) ed è il .338 Lapua Magnum (la Lapua è un’azienda che produce proiettili con altissimi standard qualitativi anch’essa finlandese), il peso della palla è di 250 grs (si legge “grani”, nn sono grammi) e la carica di polvere di 85 grs (naturalmente magnum). Questa combinazione permette di ottenere rosate inferiori ai 10mm a 100m e delle energie d’impatto a 300 m pari a quelle di un .300 Win Mag alla canna e ad 1km (1000 metri!!) pari a quella di un Ak-47 a bruciapelo, fate voi… la distanza massima teorica di ingaggio di bersagli umani si aggira attorno agli 800 metri (oltre i quali se becchi la sagoma di un uomo è una qestione di culo, si vabé sono 800 metri!!).
Voi per chi tenete? So che molti sceglierebbero l’AWP ma vi posso assicurare che dopo aver visto all’opera (su al buon vecchio poligono di Loiano, bologna) il TRG-42 sono rimasto incantato. Fra 1 anno quando la maledetta legge mi permettere di fare il porto d’armi una di queste 2 armi entrerà di sicuro in casa mia, unico problema?? Il prezzo ma non del fucile (attorno ai 6 milioni e non è per niente tanto per un’arma militare se considerate che un sig550 costa 21 milioni!!) ma delle cartuccie, i bossoli vanno a + di 3000 lire l’uno, le palle dalle 740 lire alle 4000, la cartuccia intera attorno ai 10 sacchi l’una. Bella voi

John_Holmes
16th September 2001, 12:24
Io a uno con la signature conme la tua non glielo darei il porto d'armi :D:D:p

Cmq, non intendendomene molto di armi, con 6 pali ci farei una vacanza :)
Tifo AWP, ovviamente.
A meno che l'altra arma non venga inclusa in CS :)

Non sapevo che i finlandesi facessero così tante armi :( possibile che con tutta la gnocca che hanno debbano stare a giocare a CS e a fare fucili? :rolleyes:

Legion
16th September 2001, 12:31
A chi interessano i fucili di precisione, un paio di siti:

www.snipercentral.com
www.accuracyinternational.com

Ciauz !

:)

[.Ma$tiNo.]
16th September 2001, 12:37
:eek:

rutto
16th September 2001, 12:40
grande Legion (sei micca il cantante dei marduk vero!?! :D )

ehm... non solo in finlandia ci sono tante fabbriche di armi ma è il paese al mondo in cui sono più diffuse le armi (legali) ai privati cittadini, perlopiù sono armi lunghe (leggasi fucili a canna rigata) per la caccia all'orso e alle renne di babbo natale :rolleyes:
cmq i finlandesi sono un gran popolo (il termine di gnocche) ma le norvegesi son ben meglio! :cool:

6 milioncini sono tanti, si può trovare roba decente a molto meno, ad esempio un bel remington 700 synthetic in cal .308 win (7.62 Nato) ce lo si porta a casa con 1 milione e 2, poi c'é sempre l'usato.... :crazy:

io non sono pazzo, le armi le vedo solo come strumento atto al tiro a segno che reputo uno sport straordinario, se vohlio ammazzare qualcuno lo guardo negli okki e lo affetto col mio machete :mad: SAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAANGUEEEEEEEEEEEEEE :o

AHAHAHAHAHAHAHAH. basta :smoking:

rutto
16th September 2001, 15:11
per carità ehh non postate che può essere rischioso...

credevo vi interessassero le armi...
credevo di essere stato utile per una volta...
credevo di diventare il re del mondo...

ma.. ma.. non è vero uuuuuuueeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

AlexZ McRommel
16th September 2001, 15:17
Ovviamenti tifo Aw... cmq 6milioni non è che sia un prezzo eccessivo per un arma, se conti che l'arma in dotazione da cecchinaggio ai reparti speciali US usano Robar Sr 90 Calibro .208 winchester del costo solo di 12.000.000 circa, chiaramente ottica esclusa. E se pensi che 3mila a colpo qui si viaggia sulle 10carte a colpo(forse mi sbagli con un alrto calibro.. cmq). Io non me ne intendo di armi, ma è l'unica rivista che ho e parlava di sto fucile ^^

rutto
16th September 2001, 15:22
no no... il .338 Lapua Mag costa 3100 £ solo il bossolo se lo compri nuovo!! Le cartuccie in armeria costano 209000 £ per una scatola da 20
Il calibro .208 non l'ho mai sentito... forse intendevi .308! Comunque l'arcidiffuso 7.62 x 51 costa sulle 64 carte una scatola da 50 colpi, decisamente più economico!
Lo stoner sr-90 non mi piace granché, ricorda troppo un m-16 con canna pesante... bah tanto vale allora un psg-1

[.Ma$tiNo.]
16th September 2001, 15:25
me lo faranno un finanziamento a tassi 0 per comprare l'aw?

-PuNiSHeR-
16th September 2001, 15:37
l'accuracy international è inglese :)

KeldoraN
16th September 2001, 15:40
rutto, che legge ci sarà per il porto d' armi?
sono curioso anch'io, MOLTO :)

ARDO'
16th September 2001, 15:53
Mis spiace per voi ma credo tanto che vinca il SAKO.

l' AWP è ormai datato e non non regge col piu leggero TR42

ci sono 4 libbre di differenza (grazie all'uso di alluminio e poliuretano) e non sono poche per un fucile che ha quasi le stesse caratteristiche.

SAKO TR42 11.00 LB
AI AWP 308L 14.99 LB


Inoltre non è che il .50 sia stato dichiarato illegale.....quanto inutile, l' AWM .50BGM pesa sui 20 kg!! (e costa 16 milioni).

Solkanar
16th September 2001, 16:05
preferisco la cerbottana..... :asd:

rutto
16th September 2001, 17:27
il .50 è esageratamente potente ed esoso e su questo sono d'accordo ma per la convenzione di Ginevra è stato anche dichiarato illecito come antiuomo, poi il fatto che Weber Dieter della Rainbow 6 ci spara contro i terroristi non sono affari miei :p

OHHH GRANDE!! Un estimatore del Sako!! :love:


Comunque sappiate che sulla precisione di tiro, un 60% è il tiratore, un 25% è la cartuccia (intesa come qualità di porduzione non come calibro) e solo il 15% va al fucile. D'altra parte al giorno d'oggi non credo ci siano dei grossi problemi a fare delle canne dritte e solide quindi alla fine non vale mai la pena di spendere tanti soldi per un'arma d'alta precisione...

ehm.. effettivamente mi sa che ho smaronato: l'Accuracy int. è inglese e non nordica come avevo detto, ooops :confused:

John_Holmes
16th September 2001, 22:53
Originally posted by rutto
poi il fatto che Weber Dieter della Rainbow 6 ci spara contro i terroristi non sono affari miei :p


Gran libro.
E gran cecchino.
Però preferisco Johnson, che sparò un colpo apposta più basso per far soffrire di più l'assasino.
Che gusto :smoking: (x fortuna era solo un libro cmq :) )

drizz
17th September 2001, 01:31
rutto sei un grande ma come hai fatto a farti una cultura?
mi consiglieresti qualche testo o giornale per aumentare la mia piccola conoscenza nel campo?
io adoro piu che altro i fucili mitragliatori con ottica e non :)

Cia

[.Ma$tiNo.]
17th September 2001, 02:02
Originally posted by rutto
non credo ci siano dei grossi problemi a fare delle canne dritte e solide


Su quello non ho dubbi nemmeno io... :smoking:

Meticcio
17th September 2001, 10:49
:smoking: sono daccordo con te.... su quello non ho problemi neanchio:D :smoking: :smoking:


ps io preferisco una browning con un ottica russa artigianale il tutto montato su un bel pick-up (magari l'Hammer pickup 6800 diesel) e viaaaaa ....imposcati tra gl'alberi e tirare giu un campanile a 700 metri di distanza yeahhhhhh :D :smoking: :smoking:

rutto
17th September 2001, 22:28
grassie grassie :smoking:

io leggo Armi e Tiro più vari libri di quelli figosissimi tutti illustrati :) poi pratico il tiro a segno a livello agonistico ad un poligono, vero e, cosa più importante, ha un sacco di gente con cui parlarne (amici ed i soliti vecchietti del poligono)

I mitra piacciono anche a me ma hanno l'inconveniente (che io non tollero) che per azionare il meccanismo di arrettramento automatico dell'otturatore sottraggono una parte del gas di esplosione della polvere danto in questo modo meno spinta al proiettile ma maggiore cadenza di fuoco, finché non inventeranno un fucile full-auto azionato cineticamente (in pratica un otturatore che arretra per la stessa forza di rinculo del bossolo esploso), continuerò a preferire i bolt - action (carabine ad otturatore manuale) che per giunta sono più economiche :crazy:

bello si rainbow 6, il migliore cmq è Julio Vega con la sua (inutilizzata :mad: ) M-60. Vi consiglio altri libri di Clancy tipo Pericolo Imminente o il fantastico La Grande Fuga Dell'Ottobre Rosso

ciaooooooooooooooooooooooooo :corn:

*.Dani.*
18th September 2001, 15:40
azz :D